Programmatore, VFX e IT

Equalizzatore grafico con Audio Spectrum #02

Anteprime

Creare un equalizzatore grafico stile “Visualizer” Trap Nation, sfruttando i valori restituiti dall’ampiezza del suono inserito nella composizione senza l’uso di plugin esterni. Il video è stato creato con i plugin nativi di After Effects tra cui:

  • Audio Spectrum
  • CC Star Burst
  • Mirror
  • Polar Coordinates
  • Exposure

Una volta importato l’audio nella composizione, basta andare su Animazioni > Assistente Keyframes e convertire l’audio in Keyframes per ottenere i valori dell’ampiezza del suono per animare altri effetti come lo sfondo, logo, esposizione, sfocatura e moltiplicazione particelle. Per richiamare l’ampiezza del suono basta usare la seguente espressione nelle proprietà dell’effetto che si desidera animare:

//Musica è la timeline nidificata che contiene l'audio mp3
//Usare l'operazione / per diminuire la velocità e * 
//aumentare la velocità, seguito dal valore numerico
value + (comp("Musica").layer("Audio Amplitude").effect("Both Channels")("Slider"))/4


Davide Conti

Editare un video significa prima di tutto saper scegliere le clip più adatte, selezionandone anche le parti migliori, per poi metterle in una timeline che funzioni, applicare gli effetti speciali, le espressioni e creare l'impossibile, grazie a 3 aspetti fondamentali: fantasia, esperienza e voglia di migliorarmi ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *